Noob und Nerd (0) | Dark Stone - Reign of Assassins (2010) Neue link: 2017/01/30 Views: 1826 Länge: 117 min IMDB rating: 6.9 Uploaded: 2017/01/30 Dark Stone - Reign of Assassins 2010 | Pixels 3D HOU BluRay 3D 1080p Vai al contenuto

Seguaci

Nessun seguace

Informazioni

Group

°Senior User°

Numero contenuti

1

Compleanno

Unknown

Ultima visita


Iscritto

  1. Premessa Premesso che non sono un ripper, e non mi piace definirmi tale, la presente guida sarà puramente orientativa, proprio perchè non posso definirmi un esperto del settore e non conosco io stesso, i dettagli di alcuni parametri. A chi è destinata la guida: La guida sarà utile, si spera, a tutti quegli utenti che non sono in grado di riconoscere la qualità di un film dai report, o a quegli upper che intendono assicurarsi sulla qualità di essi prima di pubblicare le proprie release. I Software: I software utilizzati per la realizzazione dei report sono principalmente 2: AVInaptic e MediaInfo. Si tratta in entrambi i casi di software free, multipiattaforma, e diponibili al download qui (AVInaptic) e qui (MediaInfo) per OS Microsoft. Introduzione: In questa guida, utilizzerò un report MediaInfo, fatto da me, di un DVDRip eseguito da me con HandBrake in formato .mkv. Ovviamente, ci sono diverse variabili da considerare, a cominciare dallo stesso formato e dalle fonti da cui si è eseguito il rip. Per cui, ripeto a scanso di equivoci, che la guida è prettamente orientativa. Vi potrà essere utile per comprendere alcuni aspetti e parametri, ma non essendo io stesso un esperto, non posso passare in analisi tutte le possibili variabili. Guida: Non spiegherò dettagliatamente come funziona il programma, l'interfaccia è abbastanza intuitiva: Ci basterà cambiare il metodo di visualizzazione delle info sul filmato (quello standard è abbastanza scarno) per ottenere un rapporto completo sulle tracce audio e video che compongono il filmato. Io per comodità utilizzerò il formato in HTML, tutta via uno vale l'altro. in genere gli upper selezionano il formato in via testo, in modo da poterlo facilmente copiare ed incollare sotto spoiler all'interno del forum. Di seguito, allego il report completo, in formato testo: Per chi avesse dato uno sguardo, si può notare che il report è suddivisibile in diverse "aree", che analizzerò singolarmente: Generale: La prima area, quella denominata "Generale" appare abbastanza chiara e fornisce alcuni informazioni generiche sul file quali nome, durata, dimensioni, ecc... Spesso si ritroverà la dicitura Film che intende ciò che viene scritto in File/Segment title di Global options di Mkvermege GUI che dovrebbe corrispondere al titolo dell'episodio o al nome del film. Annoto inoltre, che spesso alcune crew o ripper sfruttano questa opzione per spammare i propri siti. Video: L'area "Video" è sicuramente la più importante e ricca di informazioni. ID: Indica il numero di tracce video inserite prima del processo di mux dell'mkv. Formato: In questo caso ci dice che la traccia video è AVC quindi è stata encodata secondo lo standard di compressione digitale H.264/MPEG-4 AVC. Profilo: In questo caso è impostato come profilo Main e l'annex riportato dopo la @ è pari a 3.1. Tenete presente che le console reggono fino al livello 4.2, quindi questo, teoricamente, sarebbe compatibile. Tuttavia vale la pena spendere qualche parola in più su questa opzione; di seguito vi allego una piccola legenda, da consultare solo per i file .mkv:Leggermente diverso è, invece, il discorso dei file .avi compressati in XviD e che presentano gli standard Simple Profile e Advanced Simple Profile, tipici degli MPEG-4 e che ne dovrebbero garantire la compatibilità con i lettori da tavolo; Impostazioni del formato: Nell'esempio in immagine è riportato il CABAC, una sorta di algoritmo di compressione pressochè obbligatorio se si sceglie di encodare con profilo medio-alto. Questo richiede maggiore potenza di calcolo, però, quindi a volte, per i profili bassi, viene utilizzato il CAVLC (che personalmente sconsiglierei). Per quanto riguarda gli .avi, invece, è possibile che essi presentino però dei profili Global Motion Compensation (GMC) o Quarterpel Motion Compensation (QPel). In tal caso, non sarà possibile suddetta compatibilità con lettori da tavola, neanche se il vostro lettore porterà la dicitura "XviD compatible" o il file presenterà i profili specifici sopracitati. Di seguito vi riporto un esempio, di un altro mio rip in .avi: ReFrames: I reference frame sono, diciamo, i frame legati ad altri frame. 16 è normalmente usato per i video HD, 5-8 di solito per i video SD. Per farvi capire, KALiBER li imposta a 4, lol: Bitrate Nominale: È la voce che compare solitamente quando si adotta il [link_to_anchor=0]2pass[/link_to_anchor] per encodare, indica a quanto è stato impostato il bitrate. A volte c'è la voce Bitrate e invece di esserci un valore numerico c'è la stringa "variabile". Questo significa che non è stato impostato un bitrate specifico con cui encodare il film ma che varia in base a certe impostazioni. Risoluzione: Intesa come Depth Bit, ovvero la quantità di colori rappresentabili in un bit. La differenza la fa la qualità video, ovviamente, e alcuni problemi del ripper. Varia dagli 8 ai 10. Colorimetria: È lo spazio colore che solitamente è sempre YUV 4:2:0, ma non vorrei dilungarmi troppo sulla colorimetria, anche per mia ignoranza. Tipo di scansione: Progressivo o Interlacciato. Interlacciato va bene solo per le TV. Compressore: C'è bisogno di dirlo? Impostazioni del Compressore: Per la serie "facciamoci gli affaracci del ripper", mi soffermo un attimo sulle impostazioni utilizzate dal ripper per encodare il filmato. Vi lascio solo una legenda: Audio: In questo mkv c'è una traccia audio ma non è raro trovare mkv con più di 2-3 tracce audio. Come potete vedere ci dice tutto: il formato audio e le caratteristiche tecniche. In questo caso abbiamo una traccia audio in formato AAC LC Stereo (detto anche 2.0) 48 Khz. Esistono tanti formati audio e ogni contenitore ha le sue preferenze: gli mkv accettano di tutto, l'mp4 accetta mp3 e aac/m4a e l'avi accetta mp3 e ac3. Importante è la voce riguardante i canali: gli HD ne presentano 6, in genere, e questo vi permette di distinguerli dagli audio Screener, che possono presentare due soli canali Stereo, o peggio ancora uno solo Mono. Menù/Voci aggiuntive: Infine abbiamo la sezione Menu, ovvero il file dei capitoli. Se compare la sezione Menu significa che chi ha muxato l'mkv ha anche inserito un piccolissimo file in txt (dovrebbe essere il formato ogm)o in xml (il formato mkv) che identifica i vari capitoli del filmato. In questo caso abbiamo 4 capitoli, a sinistra è indicato quando iniziano e a destra c'è il relativo nome. È possibile trovare la lingua e l'intestazione se il ripper ha avuto la premura di farlo e potranno essere selezionati quando riprodurremo il filmato, a patto che il lettore che usiamo li supporti. È possibile inoltre, trovare una voce riguardante i sottotitoli, per cui però non mi dilungo. N.B. Mi riferisco a sottotitoli separati dalla traccia video, cioè softsub. I sottotitoli impressi su video, cioè hardsub, non possono comparire qui, proprio perché sono stati impressi e quindi sono una cosa unica con la traccia video.

Reputazione Forum

1114 Excellent

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

Attiva
×